Altromenu: emigrazione culinaria

Cucina italiana e altro

Cassoeula come il modo da superare i „giorni della merla”

Anche in Italia, „paese del sole”, ogni anno arriva l’inverno. Ovviamente, grandi nevicate e bufere di neve non accadono molto spesso e capitano per lo più in montagna, ma il freddo umido di ...

Marmellata di pere e limoni

Non mi piace sprecare il cibo. Non ho mai vissuto la mancanza delle cose da mangiare e non so davvero cosa sia la fame, a parte quella prima di pranzo. Inoltre, non mangerei ...

Cavolfiore in insalata con і peperoni e le olive

C’è qualcosa di inevitabile in cambio di stagione nei negozi di frutta e verdura. Anche quando la natura cerca di confonderci con i suoi capricci e le temperature anormale, qui tutto è soggetto ...

Torta rustica “svuota frigo”

Le feste così tanto attese improvvisamente sono finite. La quantità del cibo, come sempre, si è rivelata eccessiva e per diversi giorni abbiamo sistematicamente provato a mangiare almeno quelli più squisiti senza risparmiare ...

Pasta con salmone affumicato e vodka (o senza)

Bentrovati nel anno nuovo!!! Dopo veglione di Capodanno, montagne di piatti sporchi dà lavare e mal di testa post sbornia la vita sta riprendendo la solita strada. Rimane solo il compito di disporre ...

Cotechino (zampone) con le lenticchie in umido

Quindi, manca poco. Anzi, pochissimo. Proprio ore contate… Non vorrei usare la frase fatta, che il nuovo anno è alle porte, ma è vero! E, volenti o nolenti, tutti noi iniziamo a fare ...

Cappelletti in brodo di cappone

Le tradizioni culinarie natalizie, forse, sono delle più forti. Di qualsiasi paese si tratta, una cosa rimane invariata: questa festa ha un tocco magico, quasi favoloso, e noi, una volta entrati in questa ...

Tutto fa brodo!

Una volta si diceva, che il contadino mangia il brodo di pollo in due occasioni: o si è ammalato il contadino o il pollo. Ai vecchi tempi, la gallina, che produceva le uova ...

Dessert „Pavlova”– leggero, come la danza!

Quest’anno per la prima volta ho visto il balletto dal vivo. Non ridete, è vero. La cosa più sorprendente che io mi sono resa conto di questo, solo dopo aver cominciato a guardare ...

Albero o Presepe: come fare un Natale „anticonformista “

Natale in Italia, per qualche inspiegabile ragione, mi ricorda sempre le elezioni. Forse, perché tutto si svolge come una specie di campagna elettorale. Prima lentamente, quasi impercettibile, iniziano le alcune timide conversazioni. Una ...

Benvenuti nel blog “Altromenu: emigrazione culinaria”. Ho sempre pensato, che cucina è uno dei modi migliori per trasmettere amore alle persone care. E siccome la vita mi ha portato lontano da amici e parenti, propongo ad ognuno di emigrare insieme a me, almeno nel senso culinario. Allora, vi invito nella mia cucina e nella mia vita!

Chi siamo